giovedì 4 febbraio 2016

UN PEZZO DI PANE DURO

Plastic landscape, by G. Iorio



se la sera tornasse ora
accenderei quest’aria di cera
la finestra aperta
la stanza chiara
ho ascoltato fino all’alba un usignolo
carico di pensiero quel verso solitario
parlava a un osso bianco
o forse era un pezzo di pane duro
finito nel cono di luce di un lampione
brilla ora in bocca a un cane randagio
il simbolo raffermo del coraggio

Nessun commento:

Posta un commento

LA MAPPA DELLE STORIE INVISIBILI: Roma, Fontana delle tartarughe

Stasera una storia invisibile è apparsa alla Fontana delle tartarughe... buon ascolto, se passate di là. E, a proposito, salutatemi Serafina...