E IO TI STRAPPAVO L'ULTIMA PROMESSA


E io ti strappavo l'ultima promessa
dalle mani fredde - stringevano
i grani di un rosario di rosa-
e tu te ne andavi ad occhi chiusi
e io ti venivo dietro come una foglia
caduta - l'albero sradicato
pesante tronco la cassa la casa il vuoto
svaniva il giorno e il tuo calore
sul letto l'ombra delle ore.
E io ti strappavo l'ultima promessa
dalle mani chiuse - erano
i capelli freddi di neve
bianca la luce in fondo alla lunga notte
la promessa- il gelo
che si scioglie in lacrime tra le ciglia
il cuore senza radici.

Commenti

Post più popolari