Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2014

LA DANZA DEL GHIACCIO

Queste foto le ho scattate ieri sera: l'asfalto, ricoperto di un leggero strato di neve ghiacciata, è diventato un quadro astratto: una danza. Spero che vi piaccia. Il collage si chiama proprio così: "La danza del ghiaccio" Con questa "danza" ringrazio tutti per un altro bellissimo anno insieme e auguro a tutti uno splendido 2015. Ho deciso di condividere con voi  anche le statistiche del blog. Sapere di avere tanti lettori è per me un grande conforto. Vi prometto un 2015 pieno di storie, sarete i primi a leggere i miei racconti. Amici di letture e di leggerezza spera di offrirvi tante piccole storie invisibili. AUGURI!

A OCCHI STANCHI

A volte non so più dove posare gli occhi
Sono noiosi i rituali
Mi resta solo quello consueto del pensiero
Oggi ho visto un merlo
Ha occhi piccoli 
Punte di spillo
Li preferisco al sole giallo
Accecano e non hanno altre pretese.
Ho capito perché diciamo:
"Spiegare le ali". Fermo
Me le ha spiegate.
Nere.

IT BEGAN TO LOOK A LOT LIKE CHRISTMAS

APPUNTAMENTI | LE STORIE INVISIBILI A MONTICHIARI

APPUNTAMENTI | FRAMMENTI DI UN PROFILO & KERMESSE RIVISTA DIWALI

Kermesse Contaminata di Diwali, al Circolo degli Artisti di Via Casilina Vecchia, 42 - Roma. Letture, interviste, presentazioni, e soprattutto performances artistiche c
www.rivistadiwali.it


Frammenti di un profilo, progetto di poesia & fotografia.
Domenica 14 dicembre, ore 18:00
Testi di Giovanna Iorio
Video & fotografie di Filippo Basetti
Musiche di Lucio Lazzaruolo 

"Frammenti di un profilo"  è un progetto di poesia e fotografia nato su Facebook.
Raccoglie i frammenti  poetici  del profilo Facebook di Giovanna Iorio: testi brevissimi, "fotografie" di  istanti, riflessioni che nella rete rischiano di disperdersi ma che hanno generato affascinanti collaborazioni: l'incontro con la fotografia di Filippo Basetti (di cui si presenta il video), la traduzione dei testi in francese di Guidu Antonietti di Cinarca, la musica di Lucio Lazzaruolo."Frammenti di un profilo"  è un progetto di poesia e fotografia nato su Facebook.

VIRGO LACTANS OVVERO VIVA LE POPPE

Non so voi, ma io ho allattato i miei figli (due) per un numero complessivo di sei anni. Non so a quante ore di allattamento effettivo corrispondano, ma di certo un numero sufficiente a dire la mia sull'argomento.
In questi giorni la vicenda della neo mamma Louis Burns che, in un ristorante di Londra, viene invitata a coprire il seno con un tovagliolo per non "offendere" i commensali ha fatto discutere molto e di nuovo il mondo si divide in due parti: i pro e i contro le poppe al vento.
Stranamente, si osanna un'attrice sul tappeto rosso con i seni scoperti ma una donna che allatta il bambino non viene considerato uno spettacolo decoroso.
L' hashtag #ostentiousbreastfeeding sta imperversando sui social e forse il giorno ideale per celebrare il seno è arrivato: l'8 dicembre, Festa dell'Immacolata Concezione.
Lo sapete di certo che uno degli appellativi della Madonna è Virgo Lactans.
Leggo e mi strabilia  questa oscenamini-guida all'allattamento in pub…

PREGHIERA

metto le parole in fila davanti alla tua porta
che strana carovana di suoni
è la preghiera.

PECCATO CHE L'AMORE SI SPENGA

peccato che l'amore si spenga
un lampione muore e la strada
sprofonda nel nero assoluto

peccato che io abbia
bisogno di voce
e peccato che tu non voglia
parlare un poco
cercare il tassello di luce nascosto
nella nostra memoria

peccato non avere il tempo
per meraviglie inutili
lo hai visto stasera il cielo
aveva un colore di viola

peccato che non sappiano nulla di noi
la sedia l' armadio la scopa
a loro il mondo si apre
come una rosa.