BOOKNBENCH, UN LIBRO E UNA PANCHINA


Cosa sono le panchine? Cosa dicono di noi? Le panchine sono le più belle isole democratiche di questo pianeta. Avrete sentito parlare delle  panchine letterarie di Londra: da Dickens a Oscar Wilde, celebrano la letteratura e hanno "invaso" la città. Fra pochi giorni verranno messe all'asta per finanziare nuovi progetti letterari. E noi, che non abbiamo finanziamenti ma amiamo i libri, ce la facciamo da soli una panchina-libro.
Mi sono detta perché ogni scuola, ogni condominio, ogni quartiere non si costruisce una panchina. E' quello che faremo a Roma, per cominciare ne metteremo una accanto alla prima Little Free Library nel Bosco di Calvino.
Con l'entusiasmo dei miei studenti e l'aiuto di tanti amici ce la faremo. Vi racconterò tutto minuto per minuto. 

Foto da Repubblica Scuola, La panchina magica


Abbiamo scelto lo scrittore che terrà a battesimo la nostra panchina: sarà Beppe Sebaste, l'autore del solo libro sulle panchine: Beppe Sebaste, Panchine - come uscire dal mondo senza uscirne , Contromano, 2008. Ci verrà a trovare quando la panchina sarà pronta e leggerà il suo libro "rivoluzionario" e poetico seduto in mezzo al parco.
A mano a mano che il Progetto crescerà, con l'aiuto di altre associazioni e di altre scuole, perfezioneremo la mappa e ogni puntino azzurro dirà dove trovare le BooknBench:






Ogni BooknBench ovvero libro&panchinasarà rigorosamente:

1) realizzata in modo artigianale, con tutto quello che viene in mente (vecchi sci in montagna, pallet, legno, pietra ecc.);  
2) legata a uno scrittore di cui citerà una frase;
3) avrà una targhetta con il nostro logo e verrà segnalata sulla mappa per poter rintracciare con facilità il libro&panchina.

A presto! Mettiamoci all'opera!

Commenti

Post più popolari