NON AVEVO VOGLIA DI ESSERE ME | LETTURE E MUSICHE




Esistono davvero gli altri? Esiste altra gente? Esistono anime che non sono la "mia" anima, coscienze estranee alla "mia" coscienza? Se nessuno ammette davvero la reale esistenza di un'altra persona può ammettere che tale persona sia viva, che pensi e senta come lui? Chi sono gli atri?  


NON AVEVO VOGLIA DI ESSERE ME

La performance s'intitola "Non avevo voglia di essere me". Insieme, per la prima volta, GIOVANNA IORIO e SANDRO ABRUZZESE accompagnati dai musicisti storici del Notturno Concertante LUCIO LAZZARUOLO e RAFFAELE VILLANOVA.

GIOVANNA IORIO
Legge dalle raccolte Mare Nostrum, In-Chiostro e Le dodici pietre.


Giovanna Iorio


Nata ad Avellino, vive a Roma. Scrittrice e traduttrice.
Da qualche anno collabora con Lucio Lazzaruolo alla realizzazione di radiodrammi per Radio Rai 3.
Tra le raccolte di poesia ricordiamo La memoria dell’acqua (Ghaleb Editore); Mare Nostrum (CFR); In-chiostro (PRIMO PREMIO L'INEDITO DELLA CASA EDITRICE Delta 3); Al cappero piace soffrire (Progetto Cultura); Una Venere nel Tevere (CFR); La/crime/ndays (CFR); Due raccolte smarrite (ebookLaRecherche.it). E' redattore di Finzioni e autrice di racconti per Storiebrevi.it (Feltrinelli). Ha un blog molto seguito, Amici di Letture e di Leggerezza.

SANDRO ABRUZZESE, blogger, è l'autore del progetto RACCONTIVIANDANTI.  Collabora con la rivista on line di reportage e viaggi erodoto108 e col quotidiano on line ferraraitalia

Legge alcuni suoi racconti tratti da LETTERE SETTENTRIONALI, racconti brevi in cui i protagonisti hanno in comune la partenza, il ritorno, o il rimanere in un luogo per i motivi più disparati: politica, amore, lavoro, sogni, speranze, sconfitte e tanto altro.


Sandro Abbruzzese

LETTERE SETTENTRIONALI è una sezione composta da racconti brevi in cui i protagonisti hanno in comune la partenza, il ritorno, o il rimanere in un luogo per i motivi più disparati: politica, amore, lavoro, sogni, speranze, sconfitte e tanto altro.

 

NOTTURNO CONCERTANTE

Ad accompagnare le letture di Giovanna Iorio e Sandro Abruzzese ci sono i componenti storici del Notturno Concertante: Raffaele Villanova cantante e chitarrista e Lucio Lazzaruolo chitarre e tastiere. Il Notturno Concertante ha all’attivo sei cd, il più recente dei quali si intitola Canzoni allo specchio (distribuito in Europa dall’Egea Records)

Dal 1994 Lucio Lazzaruolo e Raffaele Villanova compongono musiche che sonostate utilizzate da Rai International, Raiuno,Canale 5 e da RadioTre Rai. In oltre hanno composto le musiche per il cortometraggio “Con i miei occhi” del regista bolognese Giorgio Diritti.

 


Lucio Lazzaruolo
Raffaele Villanova



Dal 1994 Lucio Lazzaruolo e Raffaele Villanova compongono musiche che sono utilizzate da Rai International nei documentari della serie Radici (in onda su Raisat), da Raiuno (per la P.T. Productions) e da Canale 5 (La clinica degli animali). Inoltre hanno composto parte della colonna sonora del film “Natale rubato”con Patrizio Rispo.

NEL CORSO DELLA PERFORMANCE
Videoproiezione "Frammenti di un profilo" - un  progetto fotografico di Filippo Basetti.



FILIPPO BASETTI è nato a Pistoia nel 1975, si occupa di arti visive.
Fotografo, Videomaker e artista. Ha partecipato a numerose collettive, mostre personali e ha all’attivo riconoscimenti nel campo dei cortometraggi e video. Il suo lavoro è incentrato, oramai da anni, sulla decontestualizzazione e sulla trasformazione dei luoghi.

Commenti

Post più popolari