MYSTERY READER

Mystery Reader


La maestra di mio figlio (Claudia) ha avuto un'idea bellissima: per invogliare alla lettura si fa aiutare dai Mystery  Readers, lettori misteriosi che arrivano inaspettatamente a scuola. 
Ogni giorno un genitore (un parente o un amico) viene invitato a leggere un libro a tutta la classe. L'immaginazione dei ragazzi si scatena: chi sarà il lettore di oggi? A che ora entrerà in classe. Quale storia ci leggerà? Cosa impareremo da questa storia? Queste le domande in attesa del prossimo lettore misterioso. 
Lunedì scorso sono stata la lettrice misteriosa. Mi aspettavano una dozzina di bambini di sette anni, pieni di curiosità ed entusiasmo, seduti sul tappeto per ricevere una nuova storia. 
Per loro ho scelto un libro che mi piaceva tantissimo leggere quando i miei figli erano più piccoli. 
S'intitola "Misteri sotto la pioggia". In realtà piaceva tantissimo a me (e questo serviva ad entusiasmare gli altri). Il libro ha alcune "finestre" che si aprono dopo aver alimentato dei dubbi su quello che nascondono. Dopo ogni "ombra" (una sirena, un dinosauro, uno strano uccello ecc.) la finestra si apre per svelare i segreti di un pomeriggio di pioggia. Ecco un gioco suggestivo per intrattenere i bambini annoiati fino al ritorno del sole.
E' una gioia leggere un libro ai bambini. Sono ascoltatori attenti ed entusiasti. Chi sostiene il contrario non ha avuto esperienza diretta dei piccoli e straordinari lettori.
Oggi vi parlo di una idea così bella per sottolineare, ancora una volta, quanto sia importante l'immaginazione. 
La realtà ha un grande bisogno di fantasia per diventare "veramente" migliore. Bisogna essere visionari per cambiare quello che ci circonda (e non ci soddisfa) e questo ce lo insegna la letteratura. Abbiamo bisogno di immaginare un mondo nuovo per permettergli di esistere. L'immaginazione è la risorsa del futuro. A tutti coloro che sanno alimentare questo leggero e indispensabile ingrediente dell'esistenza, il mio grazie più sincero. 

Commenti

Post più popolari