ZOLFO




C'è chi crede che non ci stancheremo mai
di abusi e soprusi. 
C'è chi ci vuole 
confusi e delusi. Ma questa testa

s'accende, su pareti di zolfo strofina 
pensieri: non siamo mai stati 
più soli. Torna 

il fuoco de parola. Ieri negli occhi di un bambino ho visto 
lo schiavo di qualcuno.

Abbiamo gettato i forconi. Ora prendiamo i cucchiai!
Dentro specchiamoci il mondo: basta 

riflettere per rovesciare 
un banchetto osceno.

(g.i.)

Commenti

Post più popolari