venerdì 4 ottobre 2013

LA VOCE DEI POETI






A volte mi metto a cercare i poeti
come se la loro voce potesse
togliere il male alle cose

la spada è un raggio di luce
la neve riscalda il melo
le candele ardono eterne
dentro alle chiese

poi il silenzio ritorna
a mutare la luce in lama
il gelo brucia il fiore
un vento improvviso viene
a spegnere le nostre candele.

(g.i.)

Nessun commento:

Posta un commento

LA MAPPA DELLE STORIE INVISIBILI: Roma, Fontana delle tartarughe

Stasera una storia invisibile è apparsa alla Fontana delle tartarughe... buon ascolto, se passate di là. E, a proposito, salutatemi Serafina...