I SUGHERI E LE ZATTERE (4)



***
passerò la vita a leggerti negli occhi
i pensieri che come saette
illuminano la tua notte.


***



poi scriverò un libro
solo con la luce
mi basterà la pelle, un muro, 
il legno di una croce.

***

io sono un minatore
tolgo le parole
dalla pietra del cuore

***


sono una strada bianca
il sasso che hai nella tasca
la luna che ti riporta a casa

***

io non sono buona
il pane è buono
il papa è buono
io non ti nutrirò
io non ti perdono


***

EVA BY NIGHT

cresce nel mio giardino
l'ombra del melo
s'avvicina il ramo
mi porge il suo pomo nero.


(Inediti, Da I SUGHERI E LE ZATTERE)

Commenti

Post più popolari