lunedì 17 giugno 2013

POESIE DEL VENTO | NABOKOV





il profumo sottile delle ali della farfalla
sulle dita
confesso di non credere nel tempo
allora piego il tappeto magico
sovrappongo le due parti diverse del disegno
e che i visitatori inciampino pure

la gioia più grande dell'assenza di tempo viene quando
trovo farfalle rare
e piante
l'estasi e qualcos'altro difficile da spiegare
essere tutt'uno con sole e pietra
e il vento che sfoglia

Nabokov

(g.i.)

Nessun commento:

Posta un commento

LA MAPPA DELLE STORIE INVISIBILI: Roma, Fontana delle tartarughe

Stasera una storia invisibile è apparsa alla Fontana delle tartarughe... buon ascolto, se passate di là. E, a proposito, salutatemi Serafina...