POESIE DEL VENTO | NABOKOV





il profumo sottile delle ali della farfalla
sulle dita
confesso di non credere nel tempo
allora piego il tappeto magico
sovrappongo le due parti diverse del disegno
e che i visitatori inciampino pure

la gioia più grande dell'assenza di tempo viene quando
trovo farfalle rare
e piante
l'estasi e qualcos'altro difficile da spiegare
essere tutt'uno con sole e pietra
e il vento che sfoglia

Nabokov

(g.i.)

Commenti

Post più popolari