martedì 18 giugno 2013

HYPERBALLAD





il fiume dentro si mette a correre
le sette onde frecce che mirano
al cuore acqua
sulle pietre acqua
sui vetri gli occhi
azzurri del mondo
stanno aperti in fondo
al mare

aspettare è guardare
la corrente di un fiume
sentire il gelo intorno ai polpacci
le catene d'acqua che rallentano il sangue
ribollire silenziosamente  quando comincia
la corsa dei salmoni

risalire il tempo il corso
dei giorni depositare le uova
tra i sassi duri caduti dal cielo

abbracciare orsi
andare a riprendere in cima ai monti
sui ghiacciai il bianco
degli occhi.

(g.i.)


Nessun commento:

Posta un commento

LA MAPPA DELLE STORIE INVISIBILI: Roma, Fontana delle tartarughe

Stasera una storia invisibile è apparsa alla Fontana delle tartarughe... buon ascolto, se passate di là. E, a proposito, salutatemi Serafina...