L'ULTIMA GUARDIANA DEI PORCI

Foto by Domenico Arturo Ingenito 



Dalla mia raccolta inedita "L'altalena del satiro"

 L’ultima guardiana dei porci 


Qui non si sente 

il profumo del mare 
il respiro dell'onda 
il canto della balena 

il cielo è una pozzanghera 
di fango dove rotolano 
i porci fino a sera 

sono la guardiana dei porci 
da offrire ho solo 
mele marce bucce torsoli pasture 
da leccare 

ingrassano ogni minuto 
e tutto è inutile: 

la brezza di sale 
il lenzuolo steso ad asciugare 

il suo sbattere sull'aia 
come una vela. 

Commenti

Post più popolari