martedì 2 aprile 2013

IL PONTE TIBETANO




fa freddo dall'altra parte
del mondo

l'inverno
ha attraversato il ponte

e ora è dentro di me
a svernare

dimmi come si fa
a misurare la distanza

è questione di centimetri
dimmi posso imparare

questa distanza tra esseri umani
che mi gela il sangue

nelle vene nella voce
che s'accende come fiamma

e io alla voce chiedo
ardite imprese

ballare insieme
su questo ponte

far suonare le dolci corde
sul precipizio del mondo

costruire un ponte
di parole.

(g.i.)

Nessun commento:

Posta un commento

LA MAPPA DELLE STORIE INVISIBILI: Roma, Fontana delle tartarughe

Stasera una storia invisibile è apparsa alla Fontana delle tartarughe... buon ascolto, se passate di là. E, a proposito, salutatemi Serafina...