sabato 16 marzo 2013

UNICELLULARE



vivere nell'acqua salmastra
del mondo disciolto

dove non nuotano pesci
ma occhi rossi

dove il fondale
è una voragine

dove la lingua
è una striscia

di sabbia, ondeggio
alga nella luce

dalla bocca si levano
nuvole, ossigeno.
(g.i.)



Nessun commento:

Posta un commento

LA MAPPA DELLE STORIE INVISIBILI: Roma, Fontana delle tartarughe

Stasera una storia invisibile è apparsa alla Fontana delle tartarughe... buon ascolto, se passate di là. E, a proposito, salutatemi Serafina...