SOMETHING ROTTEN IN ITALY

C'è qualcosa di marcio in Italia. Cito Hamlet, cito Shakespeare, perché mi sento poeta impotente. Devo restarmene a guardare il ritorno osceno di Berlusconi e di tutti gli altri, devo vederli in tivù, per strada, sui muri, li devo stare a sentire alla radio. In un paese normale non accadrebbe. C'è qualcosa di marcio in Italia. Qui da noi accade. Da noi è possibile. Il ladro di mele marcisce in prigione. Giovanna, che ci vuoi fare. Non ti metterai a parlare di politica  ora! Sono tutti UGUALI.

SBAGLIATO. Non sono tutti UGUALI. E non siamo tutti UGUALI. A me non piace lamentarmi. A me piace cambiare le cose. E allora che cambio? Microscopici cambiamenti, ecco quello che questo paese mi concede. Mi aggrapperò ad ogni parola, ogni radice di parola. Perché c'è qualcosa di marcio in Italia.

Commenti

Post più popolari