TARAS BULBA

Taràs Bul'ba.


Ho preso la malattia dell'infinito
nel cuore ho i frammenti
di un discorso amoroso
l'ala di un angelo nero
l'ombra di quando lei era buona

mancarsi è una storia
di fraintendimenti con dio
lui non capisce noi
noi non capiamo lui

Caino e i cosacchi
Taràs Bul'ba.

*
questa poesia è composta da tutti i titoli dei libri letti in questi mesi.

Commenti

Post più popolari