mercoledì 5 dicembre 2012

UN ISTANTE TUTTO BIANCO

La grandine è arrivata con un sospiro. Si sentiva che le faceva male, cadere. C'erano tante cose che non si aspettava. Un ombrello nero, un tergicristallo, una pozzanghera  scura.
La grandine non voleva proprio cadere. Ma mia figlia ha detto è neve! La grandine l'ha sentita, e ha detto, "e se fosse vero?". Ci ha creduto e ha deciso di  provare a cadere come la neve. I chicchi si sono stretti l'uno all'altro e hanno fatto un sottile velo bianco. Non è durato a lungo. Forse un minuto. Un istante tutto bianco nel mio giardino.



Grandine su Roma (foto Francesco Toiati)

Nessun commento:

Posta un commento

LA MAPPA DELLE STORIE INVISIBILI: Roma, Fontana delle tartarughe

Stasera una storia invisibile è apparsa alla Fontana delle tartarughe... buon ascolto, se passate di là. E, a proposito, salutatemi Serafina...