PROFONDO BLU


PROFONDO BLU
Il mare e la notte nelle opere di Loris Liberatori in mostra  a Roma alla Galleria Consorti, dal 16 novembre al 2 dicembre.

 



“Il pensiero come l'oceano, non lo puoi bloccare, non lo puoi recintarescriveva Lucio Dalla in “Comè profondo il mare”.
Dove gli abissi diventano lo spazio della libertà, della fantasia e della creatività dell’artista.
E’ questa canzone la colonna sonora ideale di “PROFONDO BLU, mostra di Loris Liberatori, alla Galleria Consorti, via Margutta 52 a, dal 16 novembre al 2 dicembre.

Il blu della notte, rischiarato dalle bianche schiume del mare, il blu delle profondità del cielo e della terra, il blu dei sogni nella fase rem, Loris Liberatori che da anni dedica la sua ricerca artistica al movimento dell’acqua e ai moti dell’animo, ha trovato in un colore il filo conduttore di una nuova fase del suo lavoro: immagini reali, ma continuamente analizzate e scomposte per dilatarne l’energia.

Onde essenziali ed emozionanti, insieme a momenti di riflessione in acque più calme, con una natura che respira in un’atmosfera da fiaba. I parchi di Ninfa nel Lazio, di Bagatelle a Parigi diventano luoghi da sogno, come se la realtà dovesse ritrovare la bellezza nella libertà della fantasia, proprio come aveva cantato il poeta Lucio Dalla.


Loris Liberatori (Biografia)
Nato a La Spezia nel 1958, ha cominciato a dipingere giovanissimo. A soli 14 anni la prima mostra. Una carriera ininterrotta sempre in campo artistico: studi al San Matteo di Pisa, facoltà di storia dell’arte e una specializzazioni post universitaria nell’insegnamento psicopedagogico del “Metodo Martenot” a Firenze e a Parigi. Un particolare insegnamento dell’arte che ha il compito di sviluppare la creatività del bambino e di risvegliare le capacità artistiche negli adulti. Attualmente  dirige la sede dell’ Ecole d’art Martenot di Roma.
Numerose  le mostre personali a Roma, sua città di residenza da quasi trent’anni e in tutta Italia.
Ad  una solida preparazione tecnica, Loris Liberatori coniuga una forte motivazione emozionale: la potenza delle onde della sua infanzia, il silenzio delle acque ferme, diventano nelle sue opere occasione di riflessione. Tele divise come polittici medievali per dilatarne lo spazio, appaiono come grandi finestre su una realtà che è quella dell’anima.

www.lorisliberatori.com



Galleria Consorti,
via Margutta,52/a
00187 Roma
06 3614053

UFFICIO STAMPA Studio Martinotti
Tel. +39 06 80690694cell. +39 348 7460312

Commenti

Post più popolari