[IM]POSSIBLELIVING



Impossible living è una giovane start-up, progetto crowdsourcing, generato in modo aperto dagli utenti online, che punta a catalogare e rigenerare edifici abbandonati. La vision è che gli edifici abbandonati debbano essere visti come una risorsa da valorizzare. Chiunque può contribuire alla mappatura attraverso foto e descrizioni. L'idea è nata nel novembre 2010 ad Andrea Sesta ingegnere e Daniela Galvani, architetto.Il progetto nasce in Italia, ma conta di varcare i confini ed andare oltre oceano.
www.impossibleliving.com


A me questo progetto piace molto, e poi vorrei tentare di unire l'idea Libros Libres (di cui vi ho parlato) al progetto di Daniela e Andrea...in poche parole, trasformare alcuni degli edifici abbandonati in Librerie Libere come quella nata a Madrid. 

Commenti

Post più popolari