martedì 13 novembre 2012

I FIORI DEL DESERTO

tutto questo ha un nome
un suono che riconosco
è il ritorno della bambina
la sua prima parola
una scintilla che lei non sa
pronunciare una luce
l'incendio sulle labbra
il fiore della pietra
il bagliore dal buio
aggrappata ad un alone
non si lascia dire.

(g.i.)




Namaqualand in fiore, il miracolo della primavera australe
I fiori del deserto

Nessun commento:

Posta un commento

LA MAPPA DELLE STORIE INVISIBILI: Roma, Fontana delle tartarughe

Stasera una storia invisibile è apparsa alla Fontana delle tartarughe... buon ascolto, se passate di là. E, a proposito, salutatemi Serafina...