DARIA DARIA...

Sono andata a comprare un libro dopo aver letto la recensione di Daria Bignardi (su Venerdì di Repubblica? Oppure era D di Repubblica?). La recensione accendeva la curiosità, e io mi sono fidata. Daria, Daria! Di te mi fidavo. Ora cosa faccio con questo coso che non ha alcun senso. Dodici euro sottratti alla famiglia (scarpe, sciarpe e beni di prima necessità). Posso rivenderlo ma resta la delusione. Voi, se vi fidate, lasciate stare. E se proprio siete curiosi per carità non lo comprate, ve lo spedisco io  (gratis). Sono sicura che la Matteucci abbia scritto romanzi più ispirati (o almeno lo spero). Però per ora con lei una pausa (e anche con Daria).

Copertina Le donne perdonano tutto tranne il silenzio

Commenti

Post più popolari