LO SPACCIATORE DI CARNE


Giuliano Sangiorgi romanziere: ''Le mie prime parole senza musica''


Il suo primo romanzo, 'Lo spacciatore di carne' (Einaudi, euro 16), il cantante dei Negramaro l'ha scritto ovunque, negli ultimi tre anni, sia riuscito ad appoggiarsi. In macchina, in pausa, in viaggio, nella sua stanza. A parlarne ancora non è abituato. Il romanzo è una creatura che ora ha una vita propria, e sentire i suoi personaggi prendere forma lo emoziona. L'abbiamo intervistato il giorno in cui ha avuto il libro tra le mani per la prima volta. "Oggi ho sentito l'odore della carta", ha detto "e tutto è diventato reale". "Volevo scrivere la storia di qualcuno che non fossi io, come Edo, il protagonista, che però ha i miei dubbi e le mie stesse domande". Stavolta Sangiorgi, che con la band uscirà il 6 novembre con la raccolta 'Una cosa semplice', ha deciso di cantare da solo. E di farlo in 180 pagine.
di Katia Riccardi  (Repubblica.it)










Commenti

Post più popolari