DI TUTTE LE RICCHEZZE di STEFANO BENNI


Non è un noir
Ma ci sono misteri.

Non è un mommy porn
Ma si tromba.

Non è un libro di cucina
Ma c’è la ricetta degli Spaghetti Separati in Casa.

Non c’è dentro un commissario siciliano né un investigatore scandinavo, non ci sono donne tagliate a pezzi, renne sodomizzate, non ci sono scene sadomaso, non c’è il sacro Graal, non è scritto da un americano che mette sangue in ogni pagina mentre si abboffa di ketchup, non c’è un serial-killer che manda messaggi criptati scritti col midollo spinale delle vittime, ma c’è un tasso assassino, un fantasma spaventoso ed è pieno di colpi di scena.

Non ci sono risate registrate e finte, ma forse qualcuna vera.

Quindi ora sapete cosa non è, e cosa forse è, l’unico modo per risolvere il dubbio è leggerlo.

Se non lo leggerete, attenti alla vendetta del fantasma.


È arrivato “Di tutte le ricchezze”, il nuovo romanzo del Lupo (Stefano Benni).


Di tutte le ricchezze


Ecco le prossime presentazioni:
  • l’11 ottobre alle ore 18 a Bologna, presso la Libreria.coop Ambasciatori in via Orefici 19, introduce Guido Magnisi;
  • il 15 ottobre alle ore 21 a Roma, presso il Teatro Sala Umberto in via della Mercede 50, con Valentina Virando, Alice Redini, Elisa Marinoni, Valentina Chico e Gisella Szaniszlò;
  • il 22 ottobre alle ore 21 a Milano, nella Sala Shakespeare del Teatro Elfo Puccini in corso Buenos Aires 33, con letture di Angela Finocchiaro;
  • il 29 ottobre alle ore 21 a Castelfranco Veneto (TV), presso lo Spazio Antiruggine in Borgo Treviso 158, con Umberto Petrin;
  • il 30 ottobre alle ore 18 a Bassano del Grappa (VI), presso la Libreria Palazzo Roberti in via Iacopo da Ponte 34;
  • l’8 novembre alle ore 18 a Perugia, per Umbrialibri, al Teatro del Pavone in Piazza della Repubblica 67.

Commenti

  1. Lo sto leggendo in questi giorni, ma in Toscana non viene a presentarlo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per ora sembrerebbe di no, ma di certo altre date appariranno sul suo sito. Ti consiglio di tenerlo d'occhio. Ti piace il libro? Se ti va di condividere con una recensione postala o mandamela!
      :)
      Grazie, G.

      Elimina
  2. E' una vita che non leggo cose di Benni...quasi quasi. Il tuo invito allalettura non è affatto male: pieno di stimoli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto prelevato dal sito ufficiale di Benni, io ho letto le prime pagine sabato entrando in libreria di corsa come sempre. Ho annotato una bellissima frase, presto la trascrivo per voi :).

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari