LE STORIEBREVI PIU' APPREZZATE


Le storie più apprezzate dai lettori

Storiebrevi

A poco più di un mese dal lancio di Storiebrevi sono tanti i lettori che hanno seguito la prima fase di vita del sito, navigando sul proprio telefonino alla scoperta dei generi letterari preferiti o  scegliendo le storie in base al proprio stato d’animo. Oppure leggendo le storie già votate dai lettori ed esprimendo a loro volta la propria preferenza.
Tra le storie più apprezzate vogliamo segnalare il racconto fantastico L’uomo di pietra di Irene Belloni, la storia d’amore Una promessa di Paola Scirchio, Senza titolo di Francesco Melozzi, tributo al genio di Rino Gaetano, e l’urban fantasy  Il senso di Kitty per il tonno di Giulia Besa.  E ancora, Il Barone Antinori di Alessandro Del Vecchio, L’avambraccio di Giovanna Iorio, Mou di Andrea Santacaterina e Il Coso e gli altri di Paolo Lanza. 
Queste sono solo alcune, ogni giorno pubblichiamo infatti una nuova storia da gustare in totale libertà sul proprio telefonino, che può essere letta e votata da tutti gli abbonati. Umorismo, gialli, rosa, narrativa, storie di fantasia e di avventura, su Storiebrevi è possibile trovare storie in grado di soddisfare tutti i gusti letterari.
E se invece ti piace leggere ma non hai un preciso genere di riferimento, puoi sempre affidarti ai mood o stati d’animo: scegli la storia in base alle emozioni del momento!
Ecco infine alcune delle novità degli ultimi giorni pubblicate sul sito: Roberto di Salvatore Viola, già conosciuto come autore di racconti, La pipa dei ricordi di Fabio Marzocca, Il giorno perfetto di Emanuela Basso e Kitty e l’ordine della pernice della già citata Giulia Besa, seconda puntata della collana “La gattina Kitty”.
Segnaliamo inoltre il racconto Il cuore della cipolla di Ilaria Mavilla. Proprio in questi giorni è uscito per Feltrinelli Editore il suo primo romanzo, Miradar, vincitore della prima edizione del concorso di Narrativa ilmioesordio. 
Queste e tante altre storie sempre nuove su Storiebrevi.it, solo narrativa italiana contemporanea da leggere dove e quando vuoi. Non resta che provare: inserisci il tuo numero di telefono, abbonati e leggi gratis per una settimana!

Commenti

Posta un commento

Post più popolari