POETA AMBULANTE

Ha un secchiello ovale colmo di fettine di cocco fresco. E per invitarti a comprare non dice le solite cose, ma ti sorprende con rime fresche tutte dedicate al cocco. Il poeta ambulante viene da Napoli (o giù di lì) e percorre chilometri di spiagge della Sardegna tutti i giorni.
Forse voi ne avete incontrati altri, ma per me è la prima volta e sono piacevolmente colpita dalla freschezza delle rime che questo ragazzo riesce a dedicare alle belle ragazze (e non solo) sdraiate sulla spiaggia.
Il posto della poesia è tra la gente. Solo tra la gente le rime, anche le meno originali, ritornano belle. E sapete perché? Perché le persone vengono immerse nei versi e, anche se le rime sono prevedibili, ricevono l'attenzione che in tempi  lontani era privilegio di re e regine.
A me il cocco non piace (l'unica eccezione è il Bounty!!!) ma questo poeta dovreste incontrarlo. Lo trovate, se volete farci un salto domani,  a Pula in provincia di Cagliari. Vi aspettiamo, sdraiati e contenti!
 ;)

Ariosto
poeta della famiglia D'Este
(1474-1533)

Commenti

Post più popolari