IL DADO CHE AVEVA VENTI FACCE

dado romano
 Un dado a 20 facce, del secondo secolo a. C., appartenuto all’antica civiltà romana.

Tanto tempo fa una scrittrice mi regalò un dado, realizzato dai suoi studenti "speciali" (così disse, si trattava di bambini down). Era un dado di terracotta con YES e NO sulle sei facce. Da usare nei momenti speciali - mi raccomandò. Infatti è un po' magico. Io lo porto sempre con me in borsa. Grazie al dado a volte ho deciso su due piedi e devo dire che fino ad oggi non mi ha mai deluso (lo confesso, a volte rifaccio la domanda e rigiro con decisione se per caso mi dice NO e io volevo disperatamente un SI ;) però aiuta!).
Sul web ho trovato un dado a 20 facce del secondo secolo a.C. e mi chiedo chi l'abbia realizzato e quale fosse il suo compito. Non un SI e un NO ma venti segni,  credo lettere dell'alfabeto. Mi affascina questo dado, sembra nascondere un segreto, una parola o una storia che aspetta di venir fuori grazie al caso. 

Commenti

Post più popolari