ABBRACCIATI DA UN ALBERO

Per riuscire a star bene bisogna, almeno una volta all'anno, farsi abbracciare dal "nostro" albero di Bucine. Detto fatto! Alan mi ha fatto una sorpresa e ci siamo tornati dopo quasi un anno (vedi post 22 maggio 2011).
L'albero è stato "riparato" (lo vedete nelle foto) e sembra un po' più vecchio e stanco ma è bellissimo ritrovarsi! Eccoci, Rebecca (foto 1) legge il suo libro preferito di Geronimo Stilton-  (foto 2 e 3) Alan, Riccardo e Rebecca ... la famiglia "rampante" al completo!- (foto 4) io e Alan, ai piedi del nostro albero secolare a rinnovare promesse sempreverdi! (foto di Riccardo!) - (foto 5) l'albero mi abbraccia, ne sento l'energia e torna il sorriso!
A presto albero incantevole e saggio!





Commenti

  1. I " cuccioli d'uomo " sdraiati sull'albero diventato la loro casa sono protetti dall'alto da Bagheera, la pantera, e dal basso da Raksha, la mamma lupa adottiva....... come nel "Libro della Jungla".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Leo, e invece tu scalavi montagne altissime!
      :)

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari