LA CONCIATRICE DI TUMBES


voglio rovesciarla
come un guanto
l'anima

ammorbidire la pelle ruvida
le cuciture e le dita dure

voglio masticarla
per ore e ore

come la conciatrice di Tumbes
seduta tra le pietre

anima che diventa docile
bagnata di saliva

sotto il suo palato
sotto i denti.
(g.i.)






Commenti

Post più popolari