VOCI DAL LAGER

Roma (RM). Presentazione del libroVoci dal lager presso la Sala Liegro di Palazzo Valentini (via IV Novembre, 119a) alle ore 17.30. Ne parlano Mauro Canali, Aldo Cazzullo, Massimo Rendina e Vera Michelin Salomon. Saluti di Nicola Zingaretti, Maurizio Ascoli e Francesco Polcaro. Modera Umberto Gentiloni. Saranno presenti gli autori.

Nel dopoguerra gli ex deportati si trovarono «immersi in un dolore che rifiuta l'espressione narrativa, nel tentativo di rimuovere un'esperienza inquietante». Alla paura di non essere creduti si aggiunsero il senso di colpa per essersi salvati, il desiderio collettivo di voltare pagina, il rifiuto di editori, storici, mass media di ascoltare e di far conoscere quanto era accaduto. Per lungo tempo la memoria della deportazione italiana è cosí rimasta in una zona d'ombra, soprattutto quella che ha riguardato i deportati politici e i prigionieri nelle carceri del Reich, arrestati in quanto membri di bande partigiane o resistenti civili.
Voci dal lager raccoglie le loro lettere, ufficiali e clandestine, e i biglietti lanciati dalle tradotte ferroviarie, con un'appendice dedicata ai lavoratori coatti. L'obiettivo è duplice: recuperare fonti inedite che altrimenti rischierebbero di andare perdute, e soprattutto colmare quel vuoto di conoscenza che ha interessato un periodo importante della nostra storia.

Voci dal lager

Commenti

Post più popolari