POESIE PER GUERRIERI E FIORI




AVEVO PROMESSO

di essere me
di essere te
di resistere
di assistere

di combattere

di abbattere

di aspettare

di abbaiare

di mordere

di avanzare

di indietreggiare

di non vacillare

di assaporare

di ritornare


sui miei passi

sui tuoi passi


di non calpestare

di scavare

di recuperare

di salvare

di scrivere

di sistemare

di testimoniare

di affondare

di galleggiare

di assecondare

di accompagnare


avevo promesso

e ho mantenuto



seduta sul mio scudo

aspetto

la ricompensa
il sorriso

la lama fredda

sul mio viso


quando cadrò

sotto il mio scudo


tu

fiore distratto

accenna un saluto
al guerriero caduto.


(g.i)

Commenti

Posta un commento

Post più popolari