IL MARE SECONDO PASOLINI


Opera di Donatella Baruzzi





Cari amici di letture, ho ricevuto questo messaggio da una nostra lettrice. E' un'artista di Milano che ha trovato tra le pagine del blog il racconto inedito di Pasolini "Terracina".
Ecco cosa mi scrive: "Gentile Giovanna Iorio,le scrivo per ringraziarla del suo blog così interessante e dal quale traspare tutta la sua passione per la parola scritta.
Sono un’artista di Milano e questa primavera dovendo partecipare a Porte d’Artista in mostra a Positano dal 21 luglio, ho inserito un estratto di un brano inedito di Pasolini trovato nel suo blog:

I riflessi della luce erano smorti giù per le schiene larghe e piatte delle onde, fino in fondo alla depressione in ombra …Poi uno spirito dentro l'acqua preso da un orgasmo calmo ma incessante, come il respiro di un addormentato, uno spirito il cui movimento si estendeva in tutti gli angoli del mare, premeva dalla profondità verso la superficie, scompigliando inquietamente il suo ordine.

Tratto da “Terracina” di Pier Paolo pasolini

Le allego l’immagine dell’opera e sono felice di comunicarle che è piaciuta molto questa presentazione estetica del testo di Pasolini.

Cordiali saluti,

Donatella Baruzzi


La mostra Porte d'Artista di cui parla Donatella è un omaggio all'opera di Pasolini. Se siete dalle parti di Positano spero che possiate andare ad ammirare tutte le opere in mostra e soprattutto quella di Donatella.
E' profonda e azzurra come le opere di Pasolini, come il mare di Terracina. Ancora grazie Donatella per questa corrispondenza con il blog!

Commenti

  1. un saluto a tutti voi che leggete
    Donatella

    RispondiElimina
  2. i critici americani tendono a trovare i suoi film noioso

    Mi piacciono le facce, i suoni delle cicale,

    Julian Beck, come Tiresia

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari