NEVICA A ROMA



PAROLE BIANCHE
di Giovanna Iorio

Parla il cielo

parole bianche
parole lente
parole che si posano sulle panche

a ricoprir d’inverno
il giardino improvvisamente
nudo

soltanto ieri
l’albero vestito
mi guardava attraverso il vetro

stupito, nelle pupille una domanda
in attesa come un fiocco indeciso:
quando verrà il vento?

dal cielo nero è arrivata la neve
lieve come un sogno di bambino

la notte di Natale
l’albero si è riempito di parole

mute, appese ai rami
scintillanti come ami.

Commenti

  1. Le parole bianche dei fiocchi! Bella immagine.
    Bella anche la foto che accompagna il testo.

    RispondiElimina
  2. Auguri e grazie per il commento!
    :)

    RispondiElimina
  3. Che ne dite, ritorna la neve? Incrociamo le dita, ma soprattutto facciamo così: un amico mi dice che dobbiamo metterci il pigiama alla rovescia e lasciare una moneta sul davanzale per trovare la neve domani...
    qualcuno un po' incasinato col fisco sta pensando di andare a prendere le monetine dai davanzali? beh, non fatelo!!!!
    Speriamo che arrivi la neveeeeeeeeeeeeee!
    ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari