Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2010

UN FESTIVAL DEDICATO A BRAM STOKER

L' Horror Festival di Halloween dal 29 al 31 ottobre 2010, Dublino, Clontarf è un appuntamento imperdibile per gli appassionati del genere horror. Basterà raggiungere l'Irlanda e Dublino per godersi il festival più horror e letterario di Halloween.
Ecco il programma in inglese:

http://www.bramstokerdraculahalloweenhorrorfestival.com/Bram-Stoker-Dracula-Halloween-Harror-Festival.html

Chi di voi ci andrà scoprirà che Dublino è davvero la città da visitare per la festa dei morti! In fondo l'hanno inventata loro questa festa per scacciare i fantasmi e le streghe a suon di zucca e birra! Per gli amanti della telecamera c'è ancora qualche notte buia e senza n la luna (fino al 25 ottobre!) per partecipare al bellissimo concorso The One Minute Bram indetto da The Bram Stoker Academy of short film.
In bocca al vampiro!

COMPLEANNI E STELLE D'AUTUNNO

Cosa hanno in comune Pablo Picasso, Trilussa, Lucarelli, Paganini, Benigni, Francis Bacon, Bill Gates, Littizzetto e Julia Roberts?
Il compleanno! Sono nati tutti nell'ultima settimana di ottobre, dal 23 al 29 ottobre e dal 1881 al 1967!
Oggi il mio post è dedicato all'astrologia. Splendido, credo il mio oroscopo! Lo trascrivo per tutti i cancerini "battaglieri" come me!
"Se Duchamp, Caravaggio, Freud e Cecil Taylor avessero accettato le cose come stanno, rimanendo composti e fedeli alla linea dei secoli, il mondo avrebbe servito a tutti la stessa pizza per millenni. E se l'astrologo Galileo Galilei avesse preferito godersi lo stipendio dell'Università senza seguire l'inquietudine non avrebbe ribaltato il mondo intero. Non abbiate paura delle visione, anche se a volte vi sembra fragile, a fronte della potenza del mondo."

Chissà, magari avrò il coraggio di cambiare colore ai capelli, lavoro, casa e Paese!

BOOKTRAILER: L'ARCA PARTE ALLE OTTO

"L'Arca parte alle otto "di Hub Ulrich e Mühle Jörge.
E' un libro illustrato e come fu per "Il gabbiano Jonathan Livingston" è un libro per tutti. Già dalle prime domande fa intuire lo spirito del libro.
Dio esiste? É buono o cattivo? Si occupa di noi? E noi, perchè abbiamo bisogno di lui? Le domande di tutti, bambini e adulti, trovano risposta semplice in un libro per ragazzi, pubblicato dalla casa editrice Rizzoli è stato scritto da Hub Ulrich e illustrato da Mühle Jörg
Ha vinto già dei premi importanti In Francia dove si è aggiudicato due prestigiosi premi: quello dei ragazzi lettori che attraverso il sistema nazionale delle librerie votano il loro preferito dell’anno e il Prix Tam Tam Jeunesse, e il Prix Sorcières conferito dalle librerie per ragazzi indipendenti.

SAVIANO: PAURA DELLE PAROLE?

Saviano: "Hanno paura dei contenuti senza ospiti non vado in onda"
Parla lo scrittore: "Vogliamo solo raccontare l'Italia che resiste" di LEANDRO PALESTINI

INTERVISTA A ROBERTO SAVIANO
Roberto Saviano, nel programma suo e di Fazio cosa c'è che fa così paura alla Rai?

"C'è semplicemente la voglia di parlar chiaro sull'Italia di oggi. Non di parlar male del Paese, precisiamo: ma di dire le cose come stanno. Spiegando quel che non funziona, naturalmente, ma anche le tante realtà positive che ci fanno capire ogni giorno come valga la pena restare in Italia, appassionarsi al suo futuro, e lottare perché questo futuro sia migliore del presente".

Ma è vero che sono saltati tutti gli ospiti, all'improvviso?

"Sì, oggi abbiamo saputo che la direzione generale non ha approvato i contratti che erano stati definiti con gli ospiti delle varie puntate. Hanno detto di no, rifiutando personaggi che ogni televisione si contenderebbe per la prima serata&…

FRATTALI

Credo che anche io oggi ricorderò il matematico Mandelbrot, come ha fatto Piergiorgio Oddifreddi nel bellissimo articolo che propongo agli amici di letture in fondo alla pagina. Non che io ne sappia granché, sinceramente, di matematica e di Mandelbrot. Ma ho avuto la fortuna di crescere con accanto un fratello innamorato della fisica e della matematica, e poi di aver sposato un fisico a mia volta. Questo vuol dire, ad esempio, che mentre nostra madre preparava frattaglie , a tavola poteva capitare una conversazione su altri frammenti, meno commestibili e più colorati, come i frattali che, assonanza a parte, sono la ragione per la quale Mandelbrot resterà nella memoria di molti.

Un nome misterioso, frattale. Mio fratello tentò di farmi capire, quando curiosa gli chiesi il significato di questa parola, che in fondo siamo tutti frattali e cioè forme bizzarre. E così io e la quercia avevamo qualcosa in comune, all'improvviso. E davvero mi parve una scoperta incredibile. Poi cominciai a…

IL CILE LIBERA I SUOI EROI: IL GIORNO LUMINOSO DELLA MINIERA

Dopo due mesi trascorsi sottoterra, i 33 minatori tornano finalmente alla luce e alla loro vita. Da Florencio, il primo ad uscire, a Mario, il più anziano.

E nel giorno luminoso delle miniere ecco una lettura bellissima dall'Università di Cork
DAL BUIO DELLA ZOLFARA ALLA LUCE DELL'AGORÀ
Letto Università di Cork (Irlanda) il 23.10.2009 – Istituto Italiano di cultura di Parigi il 9.11.2009 – Università di Siviglia il 20.11.2009Università Statale di Milano il 3.2.2010 pubblicato su “La cittadella”

Mi è riposo il ricordo dei tuoi giorni grigi, delle tue vecchie case che strozzano strade, della piazza grande piena di silenziosi uomini neri. Tra questi uomini ho appreso grevi leggende di terra e di zolfo, oscure storie squarciate dalla tragica luce dell'acetilene. E l'acetilene della luna nelle tue notti calme, nella piazza le chiese ingramagliate d'ombra, e cupo il passo degli zolfatari, come se le strade coprissero cavi sepolcri, profondi luoghi di morte”
( Leonardo Scia…

IV PREMIO INTERNAZIONALE HARAMBEE: “COMUNICARE L’AFRICA”.

Sono orgogliosa di mostrarvi i video clips realizzati da 5 dei miei studenti che partecipano al IV PREMIO INTERNAZIONALE HARAMBEE: “COMUNICARE L’AFRICA”.
Obiettivo del Premio, patrocinato dal Comune di Roma e da Lottomatica Spa, è di contribuire alla diffusione di un’immagine del continente africano che superi gli stereotipi più diffusi, attraverso un riconoscimento da assegnare a reportage televisivi di giornalisti (premio di 5000 euro) e a videoclip di studenti (premio di 5000 euro) di tutto il mondo che riflettano un’immagine positiva dell’Africa.
La scadenza del bando, inizialmente prevista per il 15 settembre 2010, è stata posposta per facilitare la partecipazione delle scuole al concorso.

“Quando si parla di Africa – afferma Giovanni Mottini, presidente di Harambee – si ha la necessità di colmare un vuoto di comunicazione e di conoscenza: il racconto della normalità o di storie di ordinario eroismo. E’ la normalità della vita quotidiana di uomini, donne e bambini africani che ci…

AD ALTA VOCE: LA VERGINE NEL GIARDINO

Ad Alta Voce è un programma di Radio Tre e va in onda alle ore 16.00. Un attore rilegge, per voi, un classico della letteratura. Perfetto per chi guida, studia o fa altro e nel frattempo non vuole rinunciare alla buona lettura.
Da qualche giorno Anna Bonaiuto legge il romanzo di Antonia S. Byatt "La Vergine nel giardino".
Il primo romanzo della quadrilogia sulla famiglia Potter scritto dal 1978 al 2002.
La traduzione è di Anna Nadotti e Giovanna Iorio Bates ( cioè mia!)
E' strano, bello e anche emozionante per me riascoltare le pagine tradotte con dedizione e passione, per la maggior parte mentre vivevo in Irlanda, a Dublino.
Colgo l'occasione per salutare Anna Nadotti, dalla quale ho imparato tanto!
Tutte le opere narrative di Antonia S. Byatt sono edite in Italia da Einaudi. Buon ascolto!

MARIO VARGAS LLOSA E IL NOBEL PER LA LETTERATURA

Continuerai a fare la vita di sempre?" chiese il Giaguaro.
"Vuoi dire se continuerò a rubare?" Higueras il secco fece una smorfia. "Suppongo di sì. Sai perché? Perché il lupo perde il pelo ma non il vizio, come diceva il Culepe. Per ora, farò meglio ad andarmene da Lima."
"Sono tuo amico," disse il Giaguaro. "Avvisami, se posso darti una mano."
"Certo che puoi darmela," disse il secco. "Pagami da bere. Non ho più un soldo."

dal romanzo di Vargas Llosa La città dei cani:

Ed ecco una delle prime polemiche che ho letto. La popolarità del Nobel non si resiste. Alzi la mano chi ha letto Vargas Llosa e ha indovinato che il premio sarebbe andato a lui!


(7 ottobre 2010- dal blog Bookowsky)
Stavolta è letteratura, stavolta tutti sanno chi è. L’Accademia di Svezia ha scelto di assegnare il Nobel per la letteratura a un peso massimo come Mario Vargas Llosa. Peruviano, sudamericano atipico. Vediamo la motivazione di Stoccolma che ha preso…

UNA DOMENICA A ROMA - FRA MANDRILLI E CAIMANI

(Da L'angolo della critica del nostro blog)

Una visita allo zoo può essere estremamente educativa, per grandi e piccini.

Il Bioparco di Roma è un'isola verde e ospitale che accoglie migliaia di visitatori, per la gioia di orsi, avvoltoi e altri animali socievoli che non vedono l'ora di fare quattro chiacchiere con gli umani sorridenti muniti di macchina fotografica e telecamera.

La visita allo zoo è, oggigiorno per una famiglia media, un piccolo lusso da concedersi con moderazione. Il biglietto intero è di 10 euro, non c'è lo sconto famiglia, ma i bambini al di sotto del metro di altezza entrano gratis.

Funziona cos': c'è una giraffina sorridente alle casse e all'ingresso. E' lì che il figliolo spilungone di soli tre anni deve sostare per la MISURAZIONE dell'altezza.

Fantastico e sorprendente verificare in tale occasione che il secondogenito è praticamente cresciuto con l'ultimo acquazzone (i temporali d'autunno si sa, fanno disastri); davant…

LA MALEDIZIONE DELLA BRAVA RAGAZZA

Carina, educata e modesta ecco l'inferno della "brava ragazza".
Una studiosa americana dedica un libro alla "maledizione" che porta molte adolescenti a rinunciare alla propria personalità in cambio dell'approvazione generale. "Un meccanismo che crea danni psicologici e allontana dalla realtà"
di SARA FICOCELLI (La Repubblica.it)


SGUARDO basso, sorriso timido, occhi senza trucco incorniciati da capelli castani e maglioncino rosa: l'adolescente scelta per la copertina del libro La maledizione della brava ragazza, scritto dall'educatrice Rachel Simmons (Nutrimenti, 2010, p. 280) sembra un angelo di plastica. La scelta non è casuale. Si tratta di una brava ragazza come tante, educata a non rispondere male, a non essere egoista, a non alzare la voce. Persino a non dire ciò che pensa, se questo può dare fastidio a qualcuno.

L'autrice dieci anni fa ha fondato e tuttora dirige, a Berkeley, il Girls Leadership Institute 1. E sostiene che essere un…

SI SCRIVE PER ANTIPATIA: VALERIO MAGRELLI

Che la materia provochi il contagio
se toccata nelle sue fibre ultime
recisa come il vitello dalla madre
come il maiale dal proprio cuore
stridendo nel vedere le sue membra strappate;

Che tale schianto generi
la stessa energia che divampa
quando la società si lacera, sacro velo del tempio
e la testa del re cade spiccata dal corpo dello stato
affinché il taumaturgo diventi la ferita;

Che l'abbraccio del focolare sia radiazione
rogo della natura che si disgrega
inerme davanti al sorriso degli astanti
per offrire un lievissimo aumento
della temperatura ambientale;

Che la forma di ogni produzione
implichi effrazione, scissione, un addio
e la storia sia l'atto del combùrere
e la Terra una tenera catasta di legname
messa a asciugare al sole,

è incredibile, no?

© 1992, Valerio Magrelli
From: Esercizi di tiptologia
Publisher: Mondadori,
ISBN: 8804355840

FOTOLEGGENDO

E' partta la sesta edizione di FotoLeggendo, la manifestazione romana prodotta e organizzata dall'Associazione Culturale Officine Fotografiche dedicata alla lettura del Portfolio, che ogni anno propone un ricco programma di mostre, proiezioni, seminari e workshop.

Quest'anno nuova geografia degli spazi espositivi e due mesi di inaugurazioni e appuntamenti, dal 30 settembre al 30 novembre 2010. Oltre allo storico Istituto Superiore Antincendi, le inaugurazioni formeranno un unico itinerario circolare, includendo nuovi ed importanti spazi per la fotografia: Mandeep photography and beyond, 10b photography, Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata (ISFCI), cui si aggiunge la nuova sede di Officine Fotografiche, e due prestigiose sedi istituzionali, la Centrale Montemartini e il Museo di Roma in Trastevere.

Dal 30 settembre fino al 15 ottobre sette vernissage apriranno a intervalli regolari un fitto calendario di mostre, 22 in programma. Protagonisti maestri del…

PAROLE NEL VENTO

"La prego, signora, non mi tratti male", lo ha detto un uomo sulla quarantina ad un'anziana signora che suonava furiosa il clacson perché non riusciva ad uscire dal parcheggio. Ha aggiunto che l'avrebbe aiutata a rimuovere la moto parcheggiata davanti alla sua autovettura, anche se non aveva la minima idea di chi fosse il proprietario. Le ha detto proprio così: "La prego, signora, non mi tratti male. La moto non è mia." Non so spiegarlo ma credo che in quel momento a Roma sia arrivato l'autunno. Buon ottobre amici di letture.