"TUTTO PUO' FINIRE IN UNA NUVOLA DI FUMO"

"Tutto può svanire in una nuvola di fumo", profetizza Calvino in una intervista che vi invito a guardare sul sito ITALICA (link )
Lo scrittore parla dei rischi di una fantasia che non abbia le sue fondamenta in una geometrica e solida consapevolezza del mondo. Parla della routine al potere. Del rischio che corriamo "se tutto è fantasia non si realizza niente". Indica dei rimedi: imparare poesie a memoria "fanno compagnia"; fare calcoli a mano, combattere l'astrattezza del linguaggio. Sapere che tutto può sparire in una nuvola di fumo.
Ancora una volta ci arriva l'invito di aggrapparci alle parole, come Saviano che affida alla parola l'arduo compito di salvare il mondo.
Vi lascio con un video della nuvola di cenere che da qualche giorno ha oscurato il nostro piccolo cielo ma che simboleggia i rischi che corriamo come specie e con una recensione al libro di Calvino "La Nuvola di Smog" (link), storia di un giornalista che "schiacciato da un’esistenza qualsiasi, parte alla volta di una grande metropoli alla ricerca di un destino che lo faccia sentire vivo. La metropoli rappresenta l’offensiva della polvere soffocante — la nuvola di smog — che comprime in modo ossessivo la personalità dell'uomo, conducendola alla miseria e al degrado".
Buona settimana!

p.s.
Quella nuvoletta di cenere ci sta insegnando qualcosa...fermiamoci anche per riflettere!

Commenti

  1. Bellissimo questo post. E' il primo che leggo, qui nel tuo blog. Ti seguirò con piacere. Buone letture!

    RispondiElimina
  2. Grazie Daniela,
    benvenuta! Ti auguro tante belle letture!
    Giovanna

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari