POESIA DELLA DOMENICA



Questa poesia è per un uomo d'affari a piedi nudi in riva al mare.
A lungo l'ho osservato e un'onda di tristezza mi ha inghiottito.

L'uomo-pesce

L'uomo d'affari
tolse scarpe e calzini

i piedi anfibi
gli occhi ferini

lucide squame la giacca
un grigio palmare
la voce come una risacca gutturale

prese a districare
il nodo d'alga e licheni
della cravatta verde mare

l'onda lo sorprese
pronta gli piombò addosso
lo spolpò fino all'osso
come uno squalo predatore.

Commenti

  1. CIAOOOOOOOOOOOOO O O O O
    (((((((((((*_ _*))))))))))
    -------------------------------
    BENITO

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari