LE PAROLE CHE CONTANO

Laurea honoris causa a Roberto Saviano
«Gli scritti con i quali Roberto Saviano ha condotto in questi ultimi anni la sua appassionata ricerca e la sua rara capacità di denuncia assumono rilievo non solo dal punto di vista politico-sociale, ma anche dal punto di vista poetico: la scrittura di Roberto Saviano ha scelto il pericolo di una visione che crea disagio. Una visione irritante. Una serie di “avvicinamenti” con autori e situazioni che hanno fortemente tracciato e reso visibili le sue molteplicità teoriche, un contegno, un modo di essere, un passo che proprio il mondo dell’arte contemporaneo, a nome della sua più alta formazione, riconosce come proprio».

Così l’Accademi di Brera ha motivato la laurea honoris causa consegnata questa mattina a Dario Fo a Roberto Saviano nell’Aula 10 dell’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Lo scrittore è stato insignito del titolo di Socio Onorario dell’Accademia di Brera e del Diploma di Secondo Livello in Comunicazione e Didattica dell’Arte, massimo riconoscimento riconosciuto dall’Accademia «in considerazione del grandissimo contributo da lui portato alla valorizzazione della cultura, nella sua unicità e nelle sue articolazioni».

Commenti

Post più popolari