DONNE & ESCORT


Una escort passa la notte con il presidente del Consiglio. Il lato buio dell'Italia: uomini che non sono più liberi per aver esercitato il diritto alla parola e donne alle quali la stampa non riesce a dare la parola.
Intervista (?) tristissima quella della D'Addario ad Annozero ieri sera. Giornalisti violenti, pubblico voyeur, spettatori sciacalli.
Ancora una volta l'Italia mostra la sua anima medioevale. Pubblica esecuzione, ieri sera. Streghe del XXI secolo.
Se ci fossero ancora i roghi e gli autodafé la D'Addario indosserebbe fiamme appuntite. Al presidente basterebbero una confessione e un atto di dolore nella cappella privata di un cardinale.
Il balcone allestito per lo spettacolo scintilla di occhi avidi. Se una donna viene pagata per incontrare e intrattenere il Primo Ministro della Repubblica Italiana, le dimissioni del premier dovrebbero essere pronte sulla scrivania del Presidente della Repubblica. Il presidente del consiglio, paga una prostituta? Così si viola uno dei diritti umani fondamentali delle donne. Cliccate, se vi va, sul testo completo della carta dei diritti delle donne stilata alla Quarta Conferenza Mondiale sulle Donne di Pechino. L'articolo 224 è qui sotto. Leggetelo! Difendiamolo!

Quarta Conferenza Mondiale sulle Donne
Adottata a Pechino, settembre 1995


I. I diritti umani delle donne

224. La violenza contro le donne viola e indebolisce o annulla il godimento da parte delle donne dei propri diritti umani e libertà fondamentali. In virtù della Dichiarazione sull'Eliminazione della Violenza contro le Donne. e tenendo conto del lavoro dei relatori speciali, la violenza contro le donne maltrattamenti e altre forme di violenza domestica, abuso sessuale, schiavitù sessuale e sfruttamento, tratta internazionale di donne e di bambini, prostituzione forzata e molestie sessuali -, compresa la violenza derivante da pregiudizi culturali, razzismo e discriminazione razziale, xenofobia, pornografia, pulizia etnica, conflitti armati, occupazioni straniere, estremismo religioso e antireligioso, terrorismo, è incompatibile con la dignità e il valore della persona umana e devono essere eliminati. Qualsiasi aspetto dannoso delle pratiche tradizionali, consuetudinarie o moderne, che violi i diritti delle donne, deve essere proibito ed eliminato. I Governi devono adottare misure urgenti per combattere ed eliminare tutte le forme di violenza contro le donne, nella vita pubblica e privata, perpetrate o tollerate dallo Stato o da singoli individui.



Commenti

Post più popolari