SARANNO FAMOSI

Finalmente libera da polvere e acari, sono pronta ad affrontare la fine delle vacanze. E voi? Domani, oltre a parlavi di alcool, movida, simposi e cultura del bere (vi fornirò una lista di libri...alcolici!) cercheremo una serie di suggerimenti per sopravvivere agli ultimi giorni di vacanza senza troppi problemi collaterali. Intanto, per abituarvi all'idea che la scuola riapre il 2 settembre, andate a dare un'occhiata alle news del Marymount sul web. Sorpresa! Parlano di noi e della nostra estate passata a scrivere (e leggere) insieme. :-)
Se siete pigri ecco il link!
http://www.marymountrome.org/base.php?code=279
Visto? Il 2 settembre voglio vedervi varcare i cancelli del Marymount con lo stesso entusiasmo dei ragazzi della School of the Arts nel celeberrimo SARANNO FAMOSI! Non sapete di chi stia parlando? Ecco, vi presento la scuola dei miei sogni e i suoi insegnanti:




Carini no?
Ora vado a dormire ma vi lascio con la poesia del giorno, dalla rivista POESIA dell'editore Crocetti di Milano. E' una riflessione del poeta Titos Patrikios, sull'estate che se ne va. Ma sembra svelare un po' anche lo spirito estivo del nostro Blog, Amici di Letture...

Ancora un’altra estate

Pensa se non avessi fatto in tempo

anche quest’estate

a vedere di nuovo la luce sfolgorante

ad avvertire il tocco del sole sul mio corpo

a respirare gli odori freschi o guasti

a gustare sapori pepati e dolceamari

a sentire le cicale fino al profondo della notte

a comprendere i miei cari che amo

a non spazientirmi con chi mi sostiene

a pensare anche a chi ho voluto dimenticare

a trovare amici che vengono da lontano

a lasciar entrare anche altre vite nella mia

a nuotare nel mare caldo

a osservare corpi freschi nudi

a rievocare amori, a sognarne di nuovi

a percepire il cambiamento delle cose.

Così, visto che sono arrivato a quest’estate,

dico: spero di arrivare al prossimo Natale

a qualche prossimo Capodanno

poi più avanti vedremo.


Traduzione di Nicola Crocetti


Titos Patrikios La resistenza dei fatti a cura di Nicola CrocettiCrocetti Editore 2007


Commenti

Post più popolari