FOTOGRAFARE: SCRIVERE CON LA LUCE


Bambini sulla spiaggia by G. Iorio

Come promesso, ecco il primo appuntamento con la fotografia e la letteratura e la mia prima fotografia che spero ispiri a qualcuno una storia, una poesia, un commento, insomma qualche parola. Qualcuno di voi potrebbe appassionarsi a questo gioco (o esserlo già) e cercare di svelare i segreti della magica unione.
In questa prima settimana di agosto cercheremo di esplorare la magia della fotografia e il suo rapporto con la scrittura. L'etimologia della parola fotografia ci ricorda che fotografare significa scrivere con la luce.
Ecco un sito che si occupa di fotografia e che vi invito a consultare:
http://www3.lastampa.it/fotografia/
e poi il sito che pubblica il bando del concorso Fotografia e Letteratura e al quale vi invito a partecipare:
http://www.photographers.it/view_news.php?id=1240

Un concorso che unisce fotografia e letteratura

L’Associazione Officina delle Immagini in collaborazione con Agridog Sant’Arcangelo (Vt) organizzano due concorsi: letterario e fotografico Fotografia & Scrittura.
L'intenzione del concorso letterario è quello sollecitare la creatività degli scrittori perché si sviluppi un desiderio di narrare ed immaginare. Nei successivi anni dall’invenzione della fotografia - la parola fotografia ha origine da due parole greche: φως (phos) e γραφίς (graphis), letteralmente quindi fotografia significa scrivere (grafia) con la luce (fotos) - diversi scrittori si sono lasciati affascinare da questo mezzo, tanto da inserire nei loro romanzi il mondo che gira intorno ad essa o quei millesimi di secondo che servono per realizzare un’immagine.
Per citare solo alcuni nomi ricordiamo Italo Calvino con “L’avventura di un fotografo” in Amori Difficili. Isabel Allende “Ritratto in seppia” oppure Heinrich Boll con “Foto di gruppo con signora”. (di alcuni di questi libri parleremo nei prossimi giorni!)

Nel concorso il ruolo riservato ai fotografi è quello di realizzare una serie di immagini legate al tema del mondo della scrittura. I partecipanti dovranno fotografare libri, gli oggetti che rappresentano il mondo della scrittura e, per similitudine anche luoghi dove, in qualche modo, sia passata la scrittura. Nella storia dell’arte molti pittori hanno incluso nei loro quadri questi oggetti realizzando quei capolavori dei quali siamo ancora affascinati. Solo tre esempi: Caravaggio: “St Jeronne”, Van Gogh:“Natura morta con Bibbia aperta” e De Chirico: “Il libro”.

La partecipazione al concorso si articola in tre sezioni
a- Sezione Narrativa: “Fotografia”. Il racconto deve essere centrato sulla fotografia, o a chi lavora con essa, o a chi semplicemente ne usufruisce per ricordare, guardare, sognare, analizzare… .
b- Sezione Poesia “Fotografia!”
c - Sezione Fotografia: Il libro. Fotografare il libro o qualunque cosa che lo rappresenti: la scrittura, i quaderni, luoghi oppure situazioni che raccontano il mondo delle parole scritte

Gli autori potranno trattare liberamente il tema secondo un'individuale interpretazione Modalità di partecipazione Aperto a tutti.
Ogni autore potrà partecipare alle tre sezioni. I partecipanti potranno concorrere inviando:
a- Per la SEZIONE NARRATIVA: Un testo di lunghezza non più di quindici (15) cartelle su formato A4. Il lavoro dovrà essere inviato, con plico postale, 1 copia stampata, debitamente firmata e corredata di nome e cognome dell'autore. Ed una copia salvata in un file formato Word. b- per la SEZIONE POESIA: non più di 3 composizioni. I lavori in 1 copia stampata, debitamente firmata e corredata di nome e cognome dell'autore. Ed una copia salvata in un file formato Word. c- Per la SEZIONE FOTOGRAFIA: Massimo 3 immagini, in bianco e nero o a colori, in tecnica tradizionale (analogica) o digitale.

È ammessa l'elaborazione digitale delle immagini. Le stampe degli scatti realizzati in formato 20x30 cm (sono ammesse stampe su carta fotografica, ma anche stampe laser o inkjet purché di alta qualità), sul cui retro dovranno indicare il proprio nome e cognome, eventuale titolo dello scatto. Le stampe delle immagini non dovranno essere montate su alcun tipo di supporto.
Non saranno ammesse opere fuori tema.

Commenti

Post più popolari