IL COLORE DELLE COSE: LE CROCS AZZURRE

Ieri abbiamo parlato di Hermann Hesse e della pittura che gli ha fatto scoprire la bellezza del colore. Ho pensato di dedicare questa settimana ai colori: perché non provare a scrivere una poesia, una storia, una frase, ispirati dalle cose che hanno colori che ci colpiscono...
Da dove cominciare? Dalle Crocs di Dr. Bates!
Intanto come va la vita di tutti voi? Comincio a pensare che mi abbiate abbandonato...
Di quali colori vi state circondando ora? Di quali colori mi volete raccontare la storia?
Un abbraccio a tutti!








LE CROCS AZZURRE


Una mattina, di lunedì, disse che doveva andare
a comprare qualcosa che lo facesse sognare.


Disse che non riusciva più a sopportare
il legno dei suoi zoccoli
il rumore da cavallo al trotto
ogni volta che andava al mare.

Tornò alle tre del pomeriggio

ai piedi scarpe nuove e leggere
di plastica però
non sembravano vere

come le cupole di Santorini
come un cielo limpido
macchiato solo da gabbiani

Ho comprato Crocs azzurre
mi perdoni?

Avevo voglia di cielo e mare
mi è sembrato di poterli avere.





Commenti

  1. Ieri abbiamo parlato di Hermann Hesse e della pittura che gli ha fatto scoprire la bellezza del colore. Ho pensato, di tanto in tanto, di scrivere una poesia dedicata a cose che hanno colori che ci colpiscono...ho cominciato con le Crocs di Dr. Bates!
    Come va la vita di voi tutti? Di quali colori vi state circondando ora? Di quali colori mi volete raccontare la storia?
    Un abbraccio a tutti!

    RispondiElimina
  2. Colori tanti, ma pochi!
    Qui è tutto offuscato dal magnifico e soleggiante tempo inglese (che per la cronaca piove da quando siamo arrivati).
    Oggi nel parco vicino al college ho visto un uomo con un guanti di quelli speciali con un Falco sopra. Incuriosito lo osservo e le posso assicurare che non si può nemmeno immagginare il mio spavento era IDENTICO a Dr. Bates sarei andato a salutarlo se non fosse che me lo avreste sicuramente detto che stava in zona. Non sono riuscito a fargli una foto ma le assicuro che se lo rivedo farò in modo di immortalarlo a tutti costi.
    Tornando ai colori.
    ..aspetti che mi affaccio e penso...
    mi devo veramente sforzare è tutto così monotono...
    Ecco trovato.
    Questo colore è associato a una persona o meglio un professore qui.
    Il mio professore di matematica.
    E' bravissimo un degno avversario a Ms.Olaco, però è curioso non da molta confidenza e anche quando dice cose allegre usa sempre lo stesso tono per qualunque affermazione di qualunque genere.
    Comunque vi starete chiedendo cosa centra con il colore. Beh...
    Le sue camice.
    Strane... una persona così seria e distinta.
    Day 1 Gialla
    Day 2 Verde
    Day 3 Rosa
    poi così rinizia ad alternarle nella stessa sequenzo ritmica.
    Ho notato che il suo umore dipende dalla camice. Le assicuro che è così.
    Gialla: annoiato
    Verde: Pimpante e attivo
    Rosa: nervoso
    Le assicuro che deve essere correlato per forza perchè è sorprendente.
    Forse lo fa a posta.
    Bah comunque ogni giorno stesso tono.
    Non cambia di una virgola.
    Devi essere un mago per capire se è ironico o se fa sul serio.
    Al telefono credo sia un vero tabù per tutti!
    A presto
    Giacomo

    RispondiElimina
  3. Il sosia di Dr. Bates con un falco sul guanto? Questo si che è bizzarro...per il prof di matematica, sorrido alla tua bella descrizione,con la quale credo che tu abbia colto la natura dell'eccentrico professore.
    Per la pioggia mi dispiace, ma appena ritornerai ne sentirai la mancanza...si preannunciano 40 gradi nei prossimi giorni.
    Continua a raccogliere storie intorno a te. Come vedi si può scrivere di tutto, basta osservare un po' di più.
    Un abbraccio grande!
    Mrs. Iorio

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari