I COLORI DELLE "CASE": CASE DI RIO

DAL QUOTIDIANO "LA STAMPA" FOTOGALLERY VIAGGI (10/7/2009)



Brasile, la prima casa che si abita in verticale Su un muro di un palazzo a Rio De Janeiro, l'artista brasiliano Tiago Primo, insieme a suo fratello Gabriel, hanno dato vita al primo esempio di casa "abitabile in verticale". Dopo aver dipinto la parete l'hanno ammobiliata con amache e letti in bilico sul vuoto. Idea originale che ha ovviamente attratto l'attenzione di centinaia di persone che passeggiavano in quella zona della città brasiliana.



Oggi ho scelto di parlarvi della casa di Tiago Primo e Gabriel, al centro della città di Rio de Janeiro. A volte un viaggio ci serve a guadagnare la giusta distanza, a rivedere le cose solite in una cornice insolita. Immaginate di passeggiare per le strade di Rio, avidi di immagini da collezionare, da riportare a casa ed ecco che all'improvviso vi imbattete in una casa verticale una esplosione di colori, una sorta di quadro astratto in cui abitano persone vere.
Anche voi fareste delle foto, incuriositi. Un'amaca, un'alcova azzurra, è tutto quello che serve a sentire il profumo di casa.
Oggi scrivo una poesia dedicata ai colori della casa di Tiago Primo e Gabriel.
Anche voi, mentre siete in viaggio, allenatevi ad osservare il mondo con occhi nuovi.
E' il primo passo verso la scrittura. Tutta la letteratura ci insegna a ri-vedere il mondo, a percepirlo come se fosse nuovo. Questa settimana dicono sarà caldissima, dovrete quindi cercare il riparo dal sole e forse trascorrere molto tempo all'ombra di alberi e ombrelloni. Leggendo i vostri romanzi estivi chiedetevi in che modo lo scrittore ha cercato di ricreare il mondo per voi, che cosa sta cercando di mostrarvi sotto una luce diversa. Anche voi, in questi giorni di calma apparente, guardatevi in giro con gli occhi dei personaggi dei vostri libri e riscoprite il mondo, gli oggetti soliti, le solite persone, i loro lineamenti, le strade, i suoni, i paesaggi. Tutto vi sorprenderà.

Una casa di Rio

Vieni a vivere con me, saremo amanti
ti offro il mio letto azzurro
ti offro un angolo al di sopra
del mondo
al di sopra del cielo

ti offro un'amaca tra passanti e pensieri
un pianeta nuovo
rosso e giallo
le voci del mondo non ci disturberanno

ti offro un amore verticale
che salga sempre più su
come le scale

mobili verso il paradiso
come un palloncino

blu, come un sorriso.

Commenti

  1. Volevo anche informarle che ho comprato un libro molto carino (ispirato dalle curiosità del numero sette) che parla delle curiosità di alcuni numeri. Si chiama "As simple as Pie" molto carino dove parla di un infinità di cose correlate ai numeri che in realtà non centrano niente.
    E' molto interessante e divertente.
    A presto
    Giacomo

    RispondiElimina
  2. Me lo presti quando hai finito? Voglio diventare la migliore amica dei 7...e a quanto pare sono sulla buona strada!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari