LEGGERE DI NOTTE


Questo post è per i "lettori notturni".
Identikit del lettore notturno: pallido, assonnato e astenico di giorno al tramonto si trasforma in una creatura insofferente ed iperattiva. Le incursioni al frigo vengono ostacolate da altre presenze domestiche (madre, padre, fratelli e sorelle)tutte affamate dopo la super proteica cena estiva.
Ma lo sguardo finisce sul libro del tavolo in camera da letto...invitante... sulla copertina una cena di Botero!
Promette bene: un delitto, un colpevole, un detective. La trama avvince ed ogni parola distoglie dalla fame notturna quasi quanto un cioccolatino fondente.
Lentamente si spengono i rumori dei "ladri" di vivande e carboidrati in cucina, il vociare dei passanti impegnati in conversazioni fitte come boschi, la risacca del mare distante e l'ululato dei cani del vicinato.
E il sonno, che aspetta sulla soglia, è un amico paziente che entrerà in punta di piedi a chiudere il libro e a raccogliere briciole.

Commenti

Post più popolari