BENEDETTA e LA SOLITUDINE DEI NUMERI PRIMI

Ho appena finito di fare "il guardiano" all'esame di Chimica e Biologia nell'auditorium...Benedetta volevi cominciare a leggere "La solitudine dei numeri primi" e ti hanno detto che dovevi aspettare. Ecco, una delle ragioni che spingono alla lettura è proprio il desiderio di evadere. Volevi fuggire dall'esame, dalle formule di chimica, dall'aria pesante dell'auditorium, dai sospiri dei tuoi compagni condannati.
E infatti Alice, la bambina protagonista del romanzo di Paolo Giordano, ha sette anni e si perde sulle montagne tra neve e nebbia. E da quel momento ha inzio una storia commovente ed entusiasmante. Fatemi sapere se "vi prende", questo romanzo di uno scrittore giovanissimo, che di mestiere fa il fisico (già, come Dr. Bates) ma che scrive con passione e forse anche lui evade dalle formule di fisica...con la scrittura!
Ehi, non mi fate fare i monologhi. Quando vi decidete a prendere parte attiva a questo BLOG?
Vado a correggere i vostri temi...A dopo!

p.s.
Leggi il primo capitolo online se vuoi e poi corri a comprare la tua copia del romanzo "La solitudine dei numeri primi"
Vai al link
http://www.librimondadori.it/web/mondadori/mediabox/sfoglialibro?_SfogliaLibro_WAR_SfogliaLibro_idScheda=ISBN_978880457702

C'è il primo capitolo da sfogliare con il mouse, è divertente, e fa anche il rumore delle pagine!

Commenti

  1. Leggi il primo capitolo online e poi corri a comprare la tua copia del romanzo "La solitudine dei numeri primi"
    Vai al link

    http://www.librimondadori.it/web/mondadori/
    mediabox/sfoglialibro?_SfogliaLibro_WAR_SfogliaLibro_idScheda=ISBN_978880457702

    C'è il primo capitolo da sfogliare con il mouse, divertente!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari